Ufficio 4 - Prevenzione del rischio chimico, fisico e biologico e promozione della salute ambientale, tutela salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Direzione Direzione generale della prevenzione sanitaria


Direttore Direttore: Pasqualino Rossi

  • Sede Centrale - Viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma
  • Telefono: 06 5994 3636
  • E-mail: p.rossi@sanita.it

Funzioni Funzioni

  • Prevenzione dai rischi derivanti dalle sostanze chimiche pericolose
  • valutazione del rischio chimico e supporto all'Autorità nazionale competente per l'applicazione dei relativi regolamenti europei
  • gestione rischio amianto e gas tossici
  • aspetti igienico sanitari relativi ai prodotti di consumo di tipo non alimentare e partecipazione all'European Rapid Alert System for non-food consumer products Rapex
  • tutela della salute nei confronti dei rischi da esposizione a radiazioni ionizzanti, anche in campo medico, e da esposizione a campi elettromagnetici
  • informazione sulla protezione contro i rischi da radiazioni ionizzanti
  • supporto all'Autorità nazionale competente in materia di microrganismi geneticamente modificati (MOGM)
  • biotecnologie con particolare riferimento al loro impiego e alle procedure autorizzative concernenti attività riguardanti i MOGM
  • attività di segreteria e di supporto al funzionamento della sezione per la valutazione in materia di biotecnologie del Comitato tecnico sanitario
  • buone pratiche di laboratorio
  • supporto all'Autorità nazionale di monitoraggio per le buone pratiche di laboratorio
  • indirizzo e coordinamento nell'attuazione della normativa delle acque destinate al consumo umano, comprese le acque  ricreative e di piscina
  • riconoscimento delle acque minerali, termali e di sorgente e regolamentazione delle loro caratteristiche
  • qualità delle acque di balneazione compresa l'informazione al pubblico 
  • aspetti igienico-sanitari correlati alla qualità dell'aria outdoor ed indoor, ai cambiamenti climatici, alla contaminazione del suolo ed ai rifiuti
  • adempimenti connessi al Regolamento nazionale di polizia mortuaria
  • partecipazione alle attività del  processo ambiente e salute della regione europea dell'OMS
  • tutela salute e sicurezza nei luoghi di lavoro 
  • attività di segreteria e di supporto al funzionamento della sezione per l'indirizzo e la  valutazione  delle politiche attive e per il coordinamento nazionale delle attività  di vigilanza in materia di salute e sicurezza nel  lavoro  del  Comitato tecnico sanitario
  • prevenzione degli incidenti in ambito  stradale e  domestico  e nelle  istituzioni sanitarie e socio-sanitarie
  • indirizzi  medico-legali  e  verifiche  in  materia  di  accertamenti sanitari di idoneità alla guida

Aree tematiche Aree e siti tematici

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 1 marzo 2016, ultimo aggiornamento 27 marzo 2019