Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Buona pratica di laboratorio
Centri di saggio (CdS)

Per centro di saggio (CdS) si intende l'insieme di persone, locali e unità operative necessarie per l'esecuzione di uno studio non clinico sulla sicurezza per la salute umana e l'ambiente.

I centri di saggio che operano secondo i principi di BPL danno comunicazione al Ministero della salute delle attività di ricerca già svolte ovvero di quelle in corso, indicando il tipo di prove e le categorie di prodotti chimici oggetto delle stesse. La comunicazione va corredata di documentazione atta a stabilire l'idoneità del centro di saggio stesso ad eseguire le ricerche secondo i principi di BPL nel settore per il quale, utilizzando la modulistica che è pubblicata nel sito del Ministero della salute (i.e. la scheda riassuntiva*), si richiede la certificazione di conformità:

  1. Studi Fisico-chimici
  2. Studi di tossicità
  3. Studi di mutagenesi
  4. Studi di tossicità ambientale su organismi acquatici e terrestri
  5. Studi sul comportamento in acqua, terra, aria, bioaccumulazione
  6. Studi sui residui
  7. Studi sugli effetti sul mesocosmo e ecosistemi naturali
  8. Chimica Clinica e Analitica
  9. Altri

I CdS informano tempestivamente il Ministero della salute delle variazioni significative relative ai dati forniti nella scheda riassuntiva.


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 4 dicembre 2013, ultimo aggiornamento 17 ottobre 2022

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area