Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Piani di rientro

Riunione del 28 marzo e 9 aprile 2019 avente ad oggetto: chiarimenti richiesti nel verbale del 15 novembre 2018; rettifica risultato d’esercizio relativo al Conto Consuntivo 2017 e rideterminazione delle coperture; risultato d’esercizio relativo al IV trimestre 2018; verifica articolo 3, comma 7, del decreto legge n. 35/2013 - anno 2018; tempi di pagamento e fatturazione elettronica; verifica attuazione del Piano di riqualificazione per gli anni 2016-2018; verifica adempimenti.

Riunione del 30 luglio 2019 avente ad oggetto: chiarimenti richiesti nel verbale del 28 marzo e 9 aprile 2019; risultato d’esercizio relativo al Consuntivo 2018; verifica articolo 3, comma 7, del decreto legge n. 35/2013 - anno 2018; tempi di pagamento e fatturazione elettronica ; stato patrimoniale 2018; verifica attuazione del Piano di riqualificazione per gli anni 2016-2018; verifica adempimenti.

Riunione del 27 novembre 2019 avente ad oggetto: andamento II trimestre 2019 e stima a chiudere; tempi di pagamento e fatturazione elettronica; verifica attuazione del Piano di riqualificazione per gli anni 2016-2018; verifica adempimenti.


I principali provvedimenti adottati dalla Regione e le risultanze emerse nelle riunioni di verifica tenutesi nell’anno 2019

Situazione economico-finanziaria: sulla base dei dati relativi al monitoraggio del II e III trimestre 2019, i Tavoli hanno rilevato che si stava prospettando un disavanzo sull’anno 2019, sollecitando, pertanto, la regione ad adottare le opportune misure di contenimento della dinamica della spesa e a predisporre le necessarie coperture.

Erogazione dei LEA: in merito alla verifica dell’erogazione dei LEA, la Griglia LEA registra nel 2018 un punteggio provvisorio pari a 209, collocandosi al di sopra della soglia di adempienza (livello di sufficienza >160); le principali criticità sono ascrivili, tra l’altro, all’assistenza territoriale per anziani non autosufficienti e nell’assistenza ospedaliera, in cui si rileva un peggioramento del dato sulla mobilità;

Con riferimento allo stato di attuazione del Programma Operativo 2016-2018, i Tavoli hanno rappresentato quanto segue:

  • in relazione alla rete territoriale, restano in attesa dell’adozione del documento di riorganizzazione della rete presentato, previo recepimento di alcune osservazioni rappresentate in sede di riunione di verifica;
  • in relazione al documento di programmazione della rete ospedaliera presentato, chiedono alla regione di prendere contatti con i competenti uffici del Ministero della Salute per gli opportuni approfondimenti prima di sottoporre la documentazione alla valutazione del Tavolo del DM n. 70/2015;
  • con riferimento al percorso nascita restano in attesa delle informazioni richieste nell’ambito dello specifico adempimento LEA e del parere del CPNn relativo alla richiesta del mantenimento in deroga del PN di Sulmona;
  • in relazione all’accreditamento, nel segnalare il persistere di criticità, invitano la regione alla tempestiva conclusione delle procedure di accreditamento definitivo per tutte le strutture che erogano prestazioni a carico del SSR; restano, altresì, in attesa della formalizzazione del regolamento per il funzionamento dell’OTA nonché dell’adozione formale del nuovo Manuale di accreditamento;
  • in merito al fabbisogno di personale, restano in attesa dell’approvazione da parte dei Tavoli preposti del nuovo atto di programmazione della rete ospedaliera al fine di poter procedere alla valutazione del piano di fabbisogno del personale aggiornato in coerenza; 

Restano in attesa di una nuova versione del Programma Operativo 2019-2021 che tenga conto delle osservazioni formulate, da trasmettere in preventiva valutazione. Raccomandano alla Regione di ricondurre la programmazione entro la cornice economico-finanziaria vigente.

Si conclude positivamente la verifica adempimenti per l’anno 2017, mentre risulta ancora in corso la verifica adempimenti 2018. Al riguardo, i Tavoli hanno richiamato l’attenzione della regione a trasmettere tempestivamente la documentazione utile alla chiusura degli adempimenti al fine di non ritardare l’accesso alla quota premiale per l’anno 2018.


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 26 novembre 2019, ultimo aggiornamento 24 settembre 2020

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area

Documentazione

Allegati